Rini, odio su social mi preoccupa

Valle D'Aosta
@ANSA
249fffb569f896054672ded55bba8c1f

Presidente Consiglio: 'Denuncerò messaggi ingiuriosi'

 "E' vero che un amministratore pubblico deve accettare oneri e onori ma tra gli oneri non può trovare spazio quello di dover sopportare insulti gratuiti, auguri di morte, allusioni a comportamenti immorali e volgari".

 E' quanto scrive su Facebook la presidente del Consiglio regionale Emily Rini, dopo la pubblicazione negli ultimi giorni di "tanti commenti carichi di odio" relativi al suo messaggio di auguri di fine anno. "Nulla hanno a che vedere con il sacrosanto diritto di critica dell'operato di un amministratore", commenta.

"Questo atteggiamento - prosegue - mi preoccupa e allo stesso tempo mi inquieta. In che società si troveranno a vivere i nostri figli?". Pur ammettendo che "sicuramente la classe politica ci ha messo del suo negli ultimi anni", Rini evidenzia: "Tutto ciò, nel 2020, non può essere in alcun modo tollerato o giustificato". E annuncia: "Ovviamente provvederò a segnalare, come ho già fatto in passato, alle autorità competenti i messaggi ingiuriosi".
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24