Partono i saldi, ma non in località Vip

Valle D'Aosta
@ANSA
22512be75c5756e80c729e88556d957d

Confcommercio, stagione è appena iniziata

(ANSA) - AOSTA, 02 GEN - Partono oggi in Valle d'Aosta i saldi invernali, ma a macchia di leopardo. La stagione dei prezzi ribassati scatta nel capoluogo regionale e nei comuni limitrofi mentre nelle località sciistiche più rinomate il discorso è diverso. "Ci sono seri dubbi, quasi certezze, che in paesi come Cogne, Cervinia, Gressoney e Courmayeur i saldi saranno posticipati. Farli partire proprio quando inizia la stagione vorrebbe dire essere masochisti. Fino al 23 e al 24 dicembre i turisti in giro non erano moltissimi, il pienone è cominciato da pochi giorni", spiega Giuseppe Sagaria, vicepresidente di Confcommercio Valle d'Aosta. In questo senso, "a livello nazionale, l'idea di Confcommercio è di uniformare la data di partenza dei saldi in tutta Italia, posticipandola a fine gennaio o a inizio febbraio". In base alle stime dell'associazione di commercianti, in Italia la spesa media pro capite per l'acquisto di capi d'abbigliamento, calzature e accessori si aggirerà sui 140 euro.
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24