Salvini, nel 2020 si vota in Italia e Valle d'Aosta

Valle D'Aosta
24be825b9ae87bf6e7533da135b67913

"Nel 2020 la parola tornerà al popolo, a Roma come in Valle d'Aosta, e il popolo sceglierà l'onestà". Lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega, durante un evento elettorale ad Aosta. "In Umbria abbiamo vinto con Donatella, in Emilia vinceremo con Lucia, in Calabria con Iole e in Valle d'Aosta con Nicoletta", ha aggiunto Salvini. 

Riforma Bonafede è una barbarie - "È urgente e irrinunciabile una riforma della Giustizia ma non una riforma alla Bonafede che prevede processi a vita. È una barbarie, una schifezza, non è una riforma" ha detto Matteo Salvini, leader della Lega.

"O mi arrestano o vado avanti" - "O mi arrestano o vado a vanti a fare quello che ho fatto finora, non mi mettono paura". Lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega, durante un appuntamento elettorale ad Aosta. "Viviamo un momento surreale - ha aggiunto - in cui ci sono arresti in Valle d'Aosta, in Calabria e in Piemonte, ma c'è qualcuno che vuole arrestare a Milano, non per corruzione ma per sequestro di persona, poiché ho bloccato lo sbarco di 140 persone. Quando ci sarà il processo sarà una festa della libertà". "Mi fanno pena - ha detto ancora - Conte e Di Maio, che svendono la propria dignità per un processo a Salvini. Io non direi mai a nessuno che è un delinquente e merita di essere processato, né a Conte né a Di Maio né a Grillo. Gli italiani daranno il loro giudizio in cabina elettorale".

 

 

Aosta: i più letti