Rifiuti, conferenza servizio Pompiod convocata per il 14 novembre

Valle D'Aosta
591f3236b4425800c378597712dc806f

Oggi audizione congiunta in terza commissione

Si terrà il prossimo 14 novembre alle 14 la Conferenza di servizio per la discarica di Pompiod (Aymavilles), nell'ambito della procedura di verifica per un'eventuale revisione dell'autorizzazione rilasciata nel 2010 alla società Ulisse 2007. Mentre quella per la discarica di Issogne è stata convocata per giovedì 21 novembre.

Il dossier Pompiod è stato affrontato riunione della terza commissione consiliare che ha audito congiuntamente la struttura regionale competente, i firmatari della petizione popolare per conoscere la provenienza e la tipologia dei rifiuti smaltiti, i sindaci di Aymavilles e Jovencan, il direttore dell'Arpa e i rappresentanti della società che gestisce la struttura.

"Le preoccupazioni espresse dagli abitanti di Pompiod hanno trovato nella Commissione un interlocutore attento e anche la riunione di oggi - commenta il Presidente della terza Commissione, Alessandro Nogara (Av) - è stata molto proficua, perché ha permesso il confronto diretto tra le parti coinvolte e ha dato la possibilità ai Commissari di avere un quadro il più completo possibile della questione".


Secondo Nogara "i firmatari della petizione questa mattina hanno avuto modo di interloquire, avvalendosi anche della collaborazione dell'esperto da loro individuato, sia con i gestori della discarica sia con soggetti preposti al controllo, quali ARPA e Corpo Forestale Valdostano, nonché con il dirigente della Struttura regionale attività estrattive, rifiuti e tutela delle acque, e con i Sindaci di Aymavilles e Jovençan". L'iter della petizione prevede ancora una riunione della Commissione per redigere e approvare la relazione che verrà successivamente presentata al Consiglio regionale.

Conferenza servizi anche per discarica Issogne - Dopo la convocazione della Conferenza dei servizi per la discarica di Pompiod (Aymavilles), arriva anche quella per la discarica di Issogne, fissata per giovedì 21 novembre, alle 9. Lo comunica l'assessore all'Ambiente, Albert Chatrian. Oltre ai Comuni di Issogne e di Champdepraz, vi parteciperanno i soggetti aventi un interesse nel procedimento di revisione dell'autorizzazione, fra cui, il Comitato 'La Valle non è una discarica' che ha promosso una raccolta firme.

"E' intenzione del Governo regionale - spiega Chatrian - incontrare i rappresentanti del Comitato per illustrare gli aspetti tecnico-amministrativi del procedimento riguardante la realizzazione discarica di Issogne". "Sarà anche organizzato a breve un incontro pubblico - aggiunge l'assessore Chatrian - per garantire un confronto aperto sulle problematiche connesse con la presenza della discarica nel sito di Mure nel Comune di Issogne".

Aosta: i più letti