Appello Bcc, rinvio al 16 luglio

Valle D'Aosta
@ANSA
3ddeedee850689bdfc6d4045e76e880d

Imputati Perron, Linty e Cossard

Per un impedimento di un giudice la Corte d'appello di Torino ha rinviato al 16 luglio prossimo l'udienza del processo, che era in programma oggi, in cui sono imputati l'ex assessore alle Finanze Ego Perron e gli ex presidenti della Bcc Valdostana Martino Cossard e Marco Linty.
    In quella data le difese termineranno le loro arringhe. Il 2 maggio scorso il sostituto procuratore generale di Torino Giancarlo Avenati Bassi aveva chiesto la conferma delle condanne di primo grado per induzione indebita a dare o promettere utilità: tre anni di reclusione per Perron e un anno per i due ex presidenti della Bccv.
    Secondo l'accusa i banchieri sarebbero stati indotti alla stipulazione di un contratto di affitto di locali di proprietà di Perron (successivamente annullato per un vincolo d'uso dell'immobile) in cui trasferire la filiale della Bccv di Fénis.
    In cambio l'allora assessore avrebbe sostenuto la loro candidatura ai vertici della banca in occasione delle elezioni di rinnovo del cda, nella primavera del 2015.
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.