Industria, in Vda segnali indebolimento

Valle D'Aosta
@ANSA
f64f20d0213d69456e5b7d90d7562f05

Giachino (Confindustria), crescenti criticità internazionali

Segnali di indebolimento di quasi tutti gli indicatori dell'industria valdostana: è quanto emerge dalle previsioni, per il secondo trimestre dell'anno, degli imprenditori intervistati dalla Confindustria valdostana. Solo il dato della produzione prevede un aumento, mentre sul fronte occupazionale ci si attende un peggioramento e un aumento del ricorso alla cassa integrazione.

"Le valutazioni delle aziende valdostane riflettono le crescenti criticità dello scenario geopolitico internazionale ed italiano - spiega Giancarlo Giachino, presidente di Confindustria Valle d'Aosta - tale tendenza è confermata anche dalle previsioni per il secondo trimestre 2019 dove a parte alcuni dati in controtendenza le previsioni riflettono l'incertezza sull'esito di molte partite in corso: la Brexit, il futuro assetto europeo post elezioni, tensioni nel commercio internazionale con le sue spinte protezionistiche".
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.