Mattarella,autonomia Regioni va attentamente difesa

@ANSA
1' di lettura

"L'autonomia delle Regioni è di fondamentale importanza nell'equilibrio costituzionale dello Stato. La Repubblica si basa sull'autonomia e la difesa delle autonomie tutte, da quella della Vallée e di ogni le altra Regione, così come quella degli enti locali, ma le Regioni sono particolarmente importante nel nostro ordinamento, va sempre sottolineata e attentamente difesa". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella,intervenendo ad Aosta alla Scuola per la democrazia.

"Democrazia deve sempre sentire dovere di rinnovarsi" - "La democrazia è sempre in crisi perché è sempre da rinnovare, è sempre da reinventare, da reinventare nella realtà, non è mai una realtà statica perché i tempi cambiano, cambiano le condizioni di vita cambia ogni cosa intorno o dentro di noi e tra di noi". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, aggiungendo: "Guai se non si sentisse sempre in crisi e sentisse sempre questa spinta questo dovere di aggiornarsi".

"Elementi che uniscono sono maggiori di quelli che dividono" - "Gli elementi che uniscono e raccolgono sono maggiori di quelli che separano e dividono. Ciò che unisce è molto più di ciò che divide. Questa consapevolezza è fondamentale. Occorre trasmetterla ai cittadini, ai componenti della comunità": Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, rivolgendosi ai giovani amministratori che in questi giorni partecipano alla Scuola per la Democrazia ad Aosta. "Gli enti locali e i comuni - ha aggiunto - sono una scuola di democrazia, su cui si impianta tutto il sistema democratico della Repubblica. Voi siete portatori di passione e interpreti di competenza: passione proiettata verso il bene comune e competenza per garantire efficacia ed efficienza. Passione e competenza sono inscindibili".

"A politica serve maturità utilizzo media" - "Dovunque e non soltanto in Italia, in tutto il mondo, rispetto a queste novità così incalzanti, così veloci, così pressanti nella convivenza, la politica deve ancora trovare una condizione di rapporto maturo con i mezzi di comunicazione". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, parlando ad Aosta a circa 50 giovani amministratori di tutta Italia.

"Democrazia si alimenta con partecipazione" - La democrazia si alimenta della partecipazione consapevole e costante, non episodica, dei cittadini. E la palestra principale per rendere questa sensibilità, quest'esigenza, questo elemento della democrazia, è quella di base, quella dei comuni, è lì che più facilmente e quotidianamente è possibile aiutare i cittadini a essere protagonisti, coinvolti nel dialogo e nelle scelte". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo alla Scuola per la Democrazia ad Aosta.  

Data ultima modifica 10 novembre 2018 ore 19:40

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"