Porti: Ancona, bando servizi ferroviari traffico commerciale

Marche
645a07c2b48670acb21ceb04f1b78ec5

Adsp, opportunità indispensabile per lo scalo

(ANSA) - ANCONA, 26 DIC - È stato pubblicato il 24 dicembre 2021 sulla Gazzetta europea il bando di gara per il rilascio della concessione dei servizi ferroviari per il traffico commerciale nel porto di Ancona e la movimentazione dei carri ferroviari sui binari portuali. Il bando era stato approvato dal Comitato di gestione dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale che si è svolto il 20 dicembre. Il contratto per il servizio ferroviario avrà una durata di 36 mesi. Le domande andranno presentate entro il 7 febbraio 2022 alle ore 13:00. Il concessionario del servizio dovrà occuparsi della presa e consegna dei carri ferroviari carichi e vuoti e di altro materiale di carico sui binari della darsena commerciale, del trasporto dei carri sino ai punti di scarico in banchina, delle operazioni di smistamento e riordino dei carri stessi, sulla rete portuale e sui binari interni al porto. Il concessionario dovrà anche controllare il materiale rotabile, occuparsi dell'esecuzione delle operazioni di pesatura delle merci caricate sui vagoni oltre che della scomposizione e ricomposizione dei convogli diretti ai singoli clienti e operatori portuali. La presenza del servizio ferroviario per il traffico commerciale è un'opportunità indispensabile per lo scalo dorico, si legge in una nota dell'Autorità di Sistema Portuale dell'Adriatico Centrale, anche in vista della futura realizzazione di interventi di potenziamento infrastrutturale a sostegno del trasporto intermodale nell'area portuale di Ancona.
    "L'avvio della procedura conferma l'impegno dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale nella costruzione di una via alternativa al traffico su gomma - afferma il commissario straordinario Adsp, ammiraglio Giovanni Pettorino - e quindi nella ricerca di soluzioni sostenibili dal punto di vista ambientale". Il servizio ferroviario, aggiunge l'Ammiraglio Pettorino, "è un'opportunità preziosa nell'ottica di una ripresa economica per proporsi, nella massima possibile efficienza, come uno scalo moderno ed efficiente, con servizi completi e competitivi, che possono attrarre nuovi utenti e nuove prospettive di traffico commerciale". (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24