Comuni: Ricci(Ali),non si può mettere freno a mano a Italia

Marche
ancona

'Paese ha bisogno e voglia di riforme.Tante opportunità da Pnrr'

(ANSA) - ANCONA, 19 NOV - ."I sindaci hanno una grande opportunità, quella che arriverà dagli investimenti del Pnrr.
    Allo stesso tempo siamo molto preoccupati, perché a causa dell'eccessiva burocrazia e con le regole attuali, rischiamo di non farcela. È una fase interessante, ma serve un Paese più veloce e semplice per mettere a terra queste preziose risorse, ricordandoci che 'semplificare' non è sinonimo di 'illegale'".
    Lo ha detto il presidente di Ali-Autonomie Locali Italiane e sindaco di Pesaro Matteo Ricci, durante la tappa di Ancona del Tour della velocità di Ali sul tema "Il Pnrr e le nuove sfide degli Enti Locali". L'Italia "in questo momento sta meglio di altre realtà, c'è grande fermento, voglia di crescere e lavorare - ha aggiunto Ricci -. Ma non si può mettere il freno a mano ad un Paese che ha bisogno e voglia di riforme. Viviamo ancora con una grande incognita, quella del virus. Il Covid-19 non è sconfitto, e dobbiamo continuare a proteggerci attraverso la vaccinazione. Se il nostro Paese ha previsioni positive di crescita è anche merito della responsabilità che ha prevalso nei mesi scorsi. Non dobbiamo abbassare la guardia, ma continuare con atteggiamenti rigorosi. Il rischio -ha ammonito - non è solo quello di tornare ad avere gli ospedali pieni, ma anche quello di avere un contraccolpo devastante per la nostra economia".
    "Vanno garantiti i diritti dei lavoratori, soprattutto in una fase concitata come quella che stiamo vivendo. Occorre sostenere il potere d'acquisto dei lavoratori, per dare competitività alla nostra economia e alle imprese" ha concluso. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24