Scopre figlia incinta e va a cercare con ascia futuro papà

Marche
ancona

Operaio arrestato per tentato omicidio e atti persecutori

   I carabinieri di Corridonia hanno arrestato per atti persecutori e tentato omicidio un operaio 49enne, nato in Macedonia e da anni residente nella provincia di Macerata. Dopo avere scoperto che la figlia di 19 anni era rimasta incinta, si era presentato fuori di un'azienda calzaturiera artigianale, luogo di lavoro del futuro papà, albanese, già padre e di molti anni più grande della ragazza; in auto aveva una scure da boscaiolo, con l'intenzione di usarla contro l'altro uomo. A chiamare i militari è stato il titolare dell'azienda. L'ascia, lunga 70 cm e pesante 1,4 kg, acquistata poco prima in un negozio della zona, è stata sequestrata insieme a 5 coltelli da cucina di grosse dimensioni trovati nell'abitazione del 49ennne durante una perquisizione.
    L'arrestato è stato rinchiuso nella casa circondariale di Ancona in attesa dell'udienza di convalida davanti al gip del Tribunale di Macerata. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24