Acquaroli, Umbria e Marche regioni con "affinità enormi"

Marche
49f27b732ab424702b65a0fadea49826

"C'è imprenditorialità che va sostenuta" dice presidente Regione

(ANSA) - PERUGIA, 23 SET - L'Umbria e Marche sono due regioni con "affinità enormi" per il presidente marchigiano, Francesco Acquaroli. Lo ha sottolineato in conferenza stampa a Perugia dopo l'incontro avuto con la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, per parlare di una serie di progetti interregionali.
    "Sul filone della concretezza ci troviamo d'accordo con Tesei" ha affermato Acquaroli per poi evidenziare l'importanza della "capacità di fare squadra per affrontare la sfida della competitività". "C'è un'imprenditorialità che va sostenuta, ci sono obiettivi da mettere in campo - ha affermato ancora il presidente delle Marche - per raggiungere risultati condivisi perché se ci si afferma da soli non si riesce a fare massa critica".
    Per Acquaroli, infatti, "se le istituzioni dialogano c'è poi più possibilità di far dialogare i territori". (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24