Scuola: Ancona, studentesse 'dad? Meglio pollaio che divise'

Marche
541ad45e6cd554b229f50f290b0ce4cd

Rientro in classe anche al 'Mannucci',nessun problema Green pass

(ANSA) - ANCONA, 15 SET - Capelli colorati, zaini in spalla, e il sorriso in faccia nonostante l'alzataccia. Così anche gli studenti dell'Istituto d'arte Mannucci di Ancona hanno iniziato stamattina il nuovo anno scolastico, entrando in più ingressi. "Contente? Sí ma a metà perché per via delle 'classi pollaio' le nostre classi sono state smembrate - raccontano Sharon, 15 anni ed Elena, 14 anni, iscritte alla seconda superiore -, eravamo 26 in una sola classe adesso ci hanno ridotto a 19. Già è stato difficile lo scorso anno con la dad vedersi e fare amicizia, adesso ci dividono e siamo punto e a capo".
    Una mamma con la figlia in prima superiore è arrivata da Senigallia per seguire da fuori dell'ingresso fino al suono della prima campanella. "Io ero in auto e lei con i mezzi pubblici - racconta Fabrizia - ho preferito che si abituasse già a prendere treno e bus per venire a scuola. C'era il rischio di uno sciopero quindi nel caso non avesse avuto lezione la riportavo a casa".
    Soddisfatti di un inizio in presenza gli insegnanti.
    All'istituto d'arte il controllo Green pass non ha creato problemi. "Non abbiamo personale non in regola - dice il preside Francesco Maria Orsolini - il controllo viene fatto prima in piattaforma, come stamattina, già alle 7.30 da personale da me delegato e poi sul posto allo sportello". Personale ata e professori hanno tirato fuori il cellulare, alcuni avevano il Green pass su carta, e una addetta scansionava il qr-code.
    (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24