Covid: Comuni Marche,minuto raccoglimento in ricordo vittime

Marche
da080aed53e2297bb11177feaa179218

Fiocco nero su bandiera a Treia. "Grazie a sanitari prima linea"

(ANSA) - ANCONA, 18 MAR - Su iniziativa dell'Anci bandiere a mezz'asta e un minuto di raccoglimento alle 11 anche nei Comuni delle Marche oggi 18 marzo, Giornata in Memoria dei caduti Covid, nella data in cui lo scorso anno i mezzi militari a Bergamo vennero impiegati per il trasporto delle salme, immagine simbolo della pandemia. Bandiere a mezz'asta alla Provincia di Ancona.
    A Pesaro la celebrazione con la presenza del vice sindaco Daniele Vimini e il presidente del Consiglio Marco Perugini. A Monteprandone (Ascoli Piceno),con il Comandante della Stazione dei Carabinieri Gabriele Luciani, il comandante Eugenio Vendrame e gli isp. Isabella Ascani e Angela Cossignani (Polizia Locale), il sindaco Sergio Loggi ha osservato un minuto di silenzio dinanzi al Palazzo Municipale. "Un minuto di silenzio che dura un anno interno. Un minuto carico di dolore, vissuto nel ricordo delle vittime del Covid19", ha detto Loggi".
    Ad Ancona la sindaca Valeria Mancinelli e il presidente del Consiglio Tommaso Sanna hanno osservato insieme il minuto di silenzio sul balcone della sala giunta che si affaccia su piazza XXIV Maggio. A Treia (Macerata) anche un fiocco nero sulla bandiera italiana davanti al Comune e un minuto di silenzio con il Sindaco Franco Capponi, l'Amministrazione comunale, Barbara Foglia comandante della Polizia Locale e i dipendenti.
    Bandiere a mezz'asta e minuto di raccoglimento anche a San Severino Marche (Macerata). "La nostra comunità - ha rimarcato il sindaco, Rosa Piermattei - è stata profondamente ferita e segnata da questa emergenza sanitaria, che è anche economica e sociale, che ci è costata veramente tanto in termini di vite umane. Il tributo che abbiamo dato è stato altissimo".
    "In questo lungo e tragico periodo che sta attraversando l'Italia e non solo, - ha commentato il sindaco di Ostra Vetere (Ancona) Rodolfo Pancotti - il ringraziamento va a tutti gli operatori sanitari che con impegno e dedizione si stanno adoperando strenuamente in prima linea, non senza piangere molti di loro che non ce l'hanno fatta in questa tremenda battaglia".
    A Camerino (Macerata) la vice sindaco Lucia Jajani in silenzio per un minuto davanti alla bandiera a mezz'asta.
    (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24