Covid: Pesaro Urbino,540 ingiunzioni per sanzioni non pagate

Marche
3a8107296ae29466d206b9f8ecd08338

Prefettura, finora 180mila controlli e circa 2.500 violazioni

   La Prefettura di Pesaro e Urbino sta preparando l'invio di 370 ingiunzioni di pagamento ai trasgressori delle regole anti-covid oltre alle prime 170 ingiunzioni già inviate. Sono così 540 i provvedimenti ingiuntivi nei confronti di chi non ha inteso pagare le 400 euro di multa. Intanto, il Prefetto sta predisponendo per i locali "ribelli" che hanno tenuto aperto anche di sera malgrado il divieto, provvedimenti di chiusura che vanno da 5 a 30 giorni.
    Nell'ultimo fine settimana di controlli, 873 verifiche, con 14 verbali elevati per violazione delle norme anti contagio.
    Eseguiti anche 450 controlli negli esercizi commerciali con la contestazione di un illecito. I controlli complessivi nel mese di gennaio sono stati 11.564 con accertamento di 214 violazioni delle prescrizioni anti-covid. Sempre a gennaio le verifiche sul rispetto delle misure di contenimento da parte degli esercizi commerciali ha raggiunto quota 4.100 con la contestazione di sei illeciti ai titolari e quattro chiusure provvisorie delle attività. Da inizio pandemia, i controlli sono stati 133.683 con la contestazione di 2.448 violazioni. Altri 47.444 hanno riguardato gli esercizi commerciali; 68 gli illeciti riscontrati e chiusura provvisoria disposta per 21 attività. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24