Covid, sindaco Pesaro, no tamponi per diversa parte politica

Marche
1039cdaa1c4a3abdb94d664dfe36f964

'Incredulo' dopo operazione Regione Marche e Asur a Amandola

(ANSA) - PESARO, 24 GEN - Prima i tamponi regalati a un club privato per i licei ascolani, poi lo screening gratuito ad Amendola. "Sempre più incredulo" è il commento del sindaco di Pesaro e presidente di Ali-Autonomie Locali Italiane Matteo Ricci, sul drive test con tamponi rapidi antigenici organizzato nella provincia di Fermo da Regione Marche e Asur per le scuole.
    "Stiamo parlando della sicurezza degli studenti e delle scuole - continua Ricci -. Il Comune di Pesaro si è organizzato da solo, ma la Regione dovrebbe tornare sui suoi passi e fare lo screening gratuito per tutti gli studenti delle Marche. Davvero incredibile, che pur avendo la disponibilità di tamponi, non si faccia perché la proposta non arriva da un sindaco della stessa parte politica". (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24