Arte: Jesi museo a cielo aperto nelle pubbliche affissioni

Marche
97007658c5332dec95112c207c25e46a

Successo per l'iniziativa "City post" con 70 opere di creativi

(ANSA) - JESI, 07 GIU - La città di Jesi come un museo a cielo aperto, con 70 manifesti di artisti e creativi comparsi sui muri della pubblica affissione per sostituire quelli, oramai ingialliti e strappati, delle reclàme commerciali affisse nell'era pre Covid-19. Larghissima adesione l'iniziativa "City Post" organizzata dalla fotografa Francesca Tilio, da Graziano Giacani del Brand Festival e dal collettivo Pensiero Manifesto, stampa gratuita grazie a Digitall, e spazi della pubblica affissione concessi dal Comune di Jesi e da Abaco. Tra i manifesti d'autore - volti, fiori, abbracci virtuali, messaggi e colori - campeggiano in un gigantesco 6x3 quelli degli studenti del Liceo artistico Mannucci di Jesi, che hanno donato le opere realizzate nei mesi di didattica a distanza. Anche il Teatro Pergolesi e i Musei Civici hanno realizzato manifesti d'autore, per ricordare che l'arte è bellezza, cura e socialità. (ANSA).
   

Ancona: I più letti