Aggredite due dottoresse del pronto soccorso di Fano

Marche
f51ec5a2299e9b72ec377b0a5585aed7

Episodi a poche ore di distanza uno dall'altro

(ANSA) - FANO (PESARO URBINO), 03 MAG - La scorsa notte sono state aggredite due dottoresse del pronto soccorso del presidio ospedaliero Santa Croce di Fano in due episodi distinti, avvenuti a poche ore di distanza l'uno dall'altro. Lo rende noto la direzione generale dell'azienda ospedaliera Marche Nord.
    L'ospedale di Fano è stato in prima linea in particolare nelle prime settimane dell'emergenza coronavirus. Le aggressioni sarebbero legate a diverbi sulla fila al pronto soccorso. Solo l'intervento di alcuni infermieri avrebbe impedito che ci fosse contatto fisico. Sul luogo sono poi intervenuti i carabinieri, che hanno identificato gli aggressori, due uomini di mezza età.
    "I nostri medici, gli infermieri e gli operatori socio sanitari continuano a svolgere il loro lavoro con abnegazione - spiega il direttore del pronto soccorso di Marche Nord Umberto Gnudi -, questi episodi ci lasciano sgomenti e sconcertati, soprattutto in queste settimane in cui gli operatori hanno lavorato e continuano a farlo con dedizione e sacrificio". (ANSA).
   

Ancona: I più letti