Nuova sede Ancona Ist. zooprofilattico

Marche
ancona

Investimento 3 mln euro. Candidata punto riferimento ittico Ue

Si è candidata a punto di riferimento nazionale ed europeo come laboratorio ittico, in particolare per molluschi e lamellibranchi, la sede Ancona dell'Istituto zooprofilattico sperimentale delle Marche e dell'Umbria "Togo Rosati": inaugurata la nuova struttura in via Cupa su due livelli, 1.200 mq, per un investimento di circa 3 milioni di euro. Un edificio (costo 1,8 milioni) avanzatissimo sotto gli aspetti di ambiente, antisismicità e risparmio energetico ma anche per le nuove dotazioni tecnologiche di macchinari (1,2 milioni) in particolare per le analisi chimiche e ambientali. Al taglio del nastro erano presenti tra gli altri, il direttore generale dell'Istituto zooprofilattico Marche e Umbria Silvano Severini, il presidente della Regione Luca Ceriscioli, gli assessori regionali Anna Casini e Manuela Bora, e comunale Stefano Foresi. L'Istituto, ha detto Severini, è uno "snodo importante tra garanzia di sicurezza alimentare per la collettività e la progressione e la tutela delle produzioni locali".
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24