Lanciò varechina contro uomo, arrestata

Marche
2dfb0f12220027fba7d8dc595ce6a182

Lui ustionato al volto, tentata deformazione aspetto persona

E' stata rintracciata e arrestata e a Foligno (Perugia) la donna di 51 anni che il 15 ottobre a Falconara Marittima ha lanciato un getto di varechina in faccia ad un uomo, procurandogli un'ustione di primo grado, guaribile in 25 giorni. Si tratta di una bulgara, senza fissa dimora: aveva aggredito l'uomo, un 56enne che conosceva in piazza Garibaldi, per futili motivi. Era stata fermata dai carabinieri di Falconara subito dopo e deferita in stato di libertà per tentata deformazione dell'aspetto della persona mediante lesioni permanenti al viso e atti persecutori. La prima fattispecie di reato, introdotta dalla legge n. 69 del 2019 e prevede pene da 8 a 14 anni di reclusione. Con questi presupposti è stato possibile chiedere e ottenere dal gip una misura cautelare restrittiva. La donna nel frattempo si era resa irreperibile, ma i militari l'hanno rintracciata a Perugia e seguita a bordo di un treno diretto a Foligno: insieme ai colleghi umbri l'hanno arrestata all'esterno della stazione.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24