Ancona, salvati 11 da tempesta aritmica

Marche
ancona

Con ablazione epicardica, team con elettrofisiologo Dello Russo

Undici pazienti provenienti dalle Marche e da altre regioni, affetti dalla cosiddetta 'tempesta aritmica' una tachicardia ventricolare maligna e incessante che mette a rischio la vita, sono stati salvati ad Ancona con l'approccio della ablazione cardiaca epicardica nella Sod di Cardiologia clinica degli Ospedali Riuniti diretta dal prof.   Alessandro Capucci. Una metodologia complessa che pone l'ospedale a livello dei grandi centri nazionali grazie al risultato di un team multidisciplinare (cardiologo, cardiochirurgo, cardioanestesista, aritmologo) in cui spicca l'elettrofisiologo prof. Antonio Dello Russo, nuovo acquisto dell'azienda ospedaliero-universitaria, che ha lavorato in centri d'eccellenza come il Sacro Cuore di Roma e il Monzino di Milano. Alla presentazione della metodica, presente anche il presidente della Regione Luca Ceriscioli, c'erano due dei pazienti che si sono ristabiliti e possono vivere una vita normale: hanno raccontato di aver trovato una struttura d'eccellenza professionale e umana.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24