Treno regionale investe e uccide 71enne

Marche
ancona

Probabile suicidio. Traffico sospeso per tre ore e poi ripreso

Un 71enne di Macerata è stato investito e ucciso sui binari vicino alla stazione di Macerata dal treno regionale 7090 con 100 passeggeri a bordo sulla Fabriano-Civitanova Marche. E' accaduto verso le 7:15. Il traffico ferroviario sulla linea era stato sospeso e poi riattivato solo alle 10. Ritardi hanno interessato sei treni regionali. Secondo una prima ricostruzione, la vittima avrebbe attraversato i binari proprio nell'imminenza dell'arrivo del convoglio il cui macchinista non avrebbe avuto il tempo di fare nulla per evitarlo. L'ipotesi privilegiata è che si sia trattato di un suicidio. L'impatto è avvenuto al km ferroviario 25+515 a circa un chilometro dalla stazione maceratese in direzione Civitanova Marche. Sul posto sono intervenuti la Polfer di Ancona, agenti della Questura di Macerata, della polizia scientifica, vigili del fuoco e sanitari del 118.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.