Minacce e insulti a ex, arrestato

Marche
@ANSA
e0e7c077dec0a92a7fdf8f96831902a4

Operazione polizia dopo indagini durate 5 mesi

La polizia ha arrestato un 34enne di Civitanova Marche, con precedenti di polizia, accusato di atti persecutori nei confronti della sua ex fidanzata. Dopo la rottura della relazione sentimentale tra i due, l'uomo ha iniziato a tormentarla con gravi minacce, continui messaggi, telefonate, approcci con i suoi familiari, con le sue amiche. Un comportamento andato avanti per oltre cinque mesi, a causa del quale la ragazza ha vissuto nella paura ed è stata costretta a cambiare tutte le sue abitudini di vita.
    L'indagine, condotta dagli uomini del Commissariato di Civitanova Marche, diretti da Lorenzo Sabbatucci, con il supporto operativo dalla Squadra Mobile, guidata da Maria Raffaella Abbate, è stata molto complessa: gli agenti sono stati impegnati giorno e notte per ricostruire tutte le fasi delle minacce e scongiurare eventuali aggressioni nei confronti della donna da parte dell'ex fidanzato.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.