Lega del Filo d'oro, Bartoli da volontario a presidente

Marche
@ANSA
6329521238a15a88223e067cadb84f78

Una vita con i sordociechi, da volontario a segretario generale

Nuova governance alla Lega del Filo d'oro, che da oltre 50 anni si occupa di persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali. Per decisione unanime del Cda, Rossano Bartoli, storico segretario generale, assume la presidenza, affiancato dai vice Luisiana Sebastianelli e Valerio Fedeli, con tutte le responsabilità previste dallo statuto e con l'aggiunta di deleghe operative in alcuni settori strategici per l'associazione: i rapporti istituzionali, il completamento della nuova sede alla Linguetta di Osimo e la supervisione dell'attività di comunicazione e raccolta fondi.
    Istituita inoltre la carica di direttore generale, per la quale è stato individuato Daniele Bonifazi, da quasi 20 anni nella Lega del Filo d'Oro come responsabile delle risorse umane, mentre il presidente uscente Francesco Marchesi rimane nel Cda.
    Rossano Bartoli ha iniziato la sua opera all'interno della Lega del Filo d'Oro nell'estate del 1968 come volontario.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.