Verona, nato il primo cercopiteco barbuto d'Italia. FOTO

Il piccolo primate, di una specie in via di estinzione, è venuto alla luce al Parco Natura Viva di Bussolengo da mamma Kamili e papà Harry. Non se ne conosce ancora il sesso. I tre sono l'unica famiglia di questa specie a vivere nel nostro Paese. LA FOTOGALLERY
  • È nato alla metà dello scorso marzo il primo cercopiteco barbuto d'Italia: il cucciolo è venuto alla luce al Parco Natura Viva di Bussolengo in provincia di Verona. Insieme a mamma Kamili e papà Harry formano l'unica famiglia di questa specie a vivere nel nostro Paese. Il cercopiteco barbuto è inserito nella Lista Rossa dell'Unione internazionale per la conservazione come "vulnerabile" al rischio estinzione (Tutte le foto: Parco Natura Viva - Giorgio Cortese) - Il video del cucciolo di cercopiteco barbuto
  • Kamili è mamma per la prima volta e la sua "inesperienza" desta qualche piccola preoccupazione nello staff del parco - Scimpanzè salvato si diverte su aereo che lo riporta in libertà
  • Il piccolo, di cui non si conosce ancora il sesso, non ha compiuto le quattro settimana di vita, ma sembra stia crescendo bene - Due scimmie clonate per la prima volta: stessa tecnica pecora Dolly
  • "Ogni piccolo nato qui viene allevato dalla propria mamma senza l’intervento dell'uomo", spiega Caterina Spiezio, responsabile del settore ricerca e conservazione del Parco Natura Viva - Nuove armi contro l'Aids dalle scimmie che convivono col virus
  • "Questo costituisce sì un fattore fondamentale nello sviluppo del futuro adulto, ma impone anche di assistere impotenti ad alcune 'defaillance' materne da trattenere il fiato", aggiunge l'esperta - Il sito del Parco Natura Viva
  • Le mamme di cercopiteco barbuto che vivono nelle foreste della faglia albertina tra Congo, Ruanda, Uganda e Burundi devono fare i conti ogni giorno con la perdita di habitat a causa dell'espansione agricola e con la caccia illegale, che ha ridotto del 30% gli esemplari di questa specie negli ultimi 30 anni - L'appello degli scienziati: salvare le scimmie dal rischio estinzione