Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Siberia, orso polare affamato rovista tra i rifiuti in cerca di cibo. VIDEO

3' di lettura

L’esemplare femmina è apparsa visibilmente indebolita tra le strade di Noril’sk, città industriale a centinaia di chilometri dal suo habitat naturale. I cambiamenti climatici stanno danneggiando e modificando l’ecosistema artico dove questa specie vive

Un orso polare si è spinto centinaia di chilometri fuori dal suo habitat per cercare cibo. L’esemplare femmina è apparsa tra le strade della città industriale di Noril’sk, nel nord della Siberia e un video la immortala mentre rovista tra i rifiuti di una discarica, visibilmente debole e affamata. L'orso polare (UNA SPECIE A RISCHIO) è stato avvistato per la prima volta domenica sera in una zona industriale a nord-est del centro città. Oggi è atteso l’arrivo di una squadra di specialisti che dovranno monitorare l'animale e decidere il suo destino (WWF: 30% DEGLI ORSI POLARI A RISCHIO ESTINZIONE).

L’orso è esausto

L'orso, apparentemente esausto, è rimasto a terra per ore nella periferia di Noril'sk, e ogni tanto si è alzato per cercare cibo, secondo quanto riporta il Guardian. Secondo gli ambientalisti locali, è il primo orso polare visto in città da più di 40 anni. "Si sta muovendo intorno a una fabbrica, sotto osservazione della polizia e dei servizi di emergenza, che stanno assicurando la sua sicurezza e quella dei residenti", ha detto all'AFP il funzionario dei servizi ambientali Alexander Korobkin (GROENLANDIA: LA FOTO VIRALE SULLO SCIOGLIMENTO DEI GHIACCI)

(Getty)

Episodio forse legato ai cambiamenti climatici

Il Guardian ha citato la testimonianza di Oleg Krashevsky, un esperto di fauna selvatica che ha potuto filmare da vicino l'orso polare. L’uomo ha detto che non è chiaro cosa abbia portato l'animale in città, anche se era possibile che si fosse semplicemente perso (CLIMATE CHANGE: GLI ORSI NON SI NUTRONO ABBASTANZA). Negli ultimi anni i cambiamenti climatici hanno danneggiato gli habitat di ghiaccio marino degli orsi polari costringendoli spesso a spostarsi per trovare cibo, anche in zone abitate dall’uomo. All’inizio del 2019, in questa remota area abitata del nord della Russia, è stato dichiarato uno stato di emergenza quando decine di orsi polari affamati sono stati visti avvicinarsi ai centri abitati in cerca di cibo (ORSO POLARE VIAGGIA PER 700 KM SU LASTRA DI GHIACCIO).

(Getty)

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"