Nuova Zelanda, balena franca australe incanta Wellington

2' di lettura

L'animale è stato avvistato nelle acque della capitale neozelandese affascinando i visitatori, che hanno subito diffuso numerose immagini sul web

Un'enorme balena franca australe è stata fotografata nel porto di Wellington, Nuova Zelanda. Con i suoi salti e apparizioni improvvise, ha stupito i cittadini e i turisti della città. L'evento ha destato la meraviglia degli osservatori e degli esperti perché, dopo 150 anni di caccia alle balene, questa specie è a rischio estinzione.

Un raro avvistamento

Note col nome di Tohora in Nuova Zelanda, le balene franco australi sono prese di mira a causa della loro propensione a nuotare molto vicine alla costa e per la grande quantità di carne che sono in grado di fornire. Secondo il Dipartimento di Conservazione, questo tipo di balene sono oggi molto rare nelle acque nazionali, tanto che sul sito dell'istituzione si richiede di segnalare le eventuali apparizioni di questi animali, proprio come è avvenuto con la balena di Wellington.

La balena-mania su Twitter

Numerosi scatti diffusi via Twitter mostrano la balena nel porto di Wellington, divenuta in brevissimo tempo una delle attrazioni preferite dai visitatori della città. I post la descrivono come "bellissima" e "maestosa". Questa è la stagione degli accoppiamenti e solitamente in questo periodo le balene si trovano nei pressi di Auckland e delle Campbell Island. Anche per questo l'apparizione dell'esemplare a Wellington è considerato un evento molto insolito. Il Dipartimento di Conservazione ha avvertito la popolazione di rimanere ad almeno 50 metri dalla balena, anche se alcuni hanno sfidato il divieto avvicinandosi con un paddle.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"