Mumbai, le tartarughe nidificano sulla spiaggia dove c'era la plastica

Piccoli esemplari di Olive Ridley sulla spiaggia di Versova, mentre prendono il largo verso il mare (Screenshot Twitter)
3' di lettura

Per la prima volta dopo vent'anni sul litorale indiano sono tornate le "Olive Ridley". I volontari di Clean Up Versova hanno filmato la corsa verso il mare di 80 piccoli esemplari. LO SPECIALE UN MARE DA SALVARE

Le tartarughe sono tornate a Versova, in India. Dopo vent'anni di assenza causata dall'eccessivo inquinamento della spiaggia e dalla presenza di rifiuti, alcuni esemplari di Olive Ridley hanno nidificato nella zona. I volontari di Clean Up Versova, un'associazione di cittadini che da diversi mesi monitorano e puliscono costantemente il sito nei pressi di Mumbai, hanno assistito alla schiusa delle uova e alla corsa verso il mare dei neonati esemplari.

Il ritorno della Olive Ridley

La Olive Ridley è una delle tartarughe marine più piccole e più comuni tra tutte le specie di testuggini. È considerato, dall'International Union for Conservation of Nature, un animale "vulnerabile" a causa dell'intenso inquinamento dei litorali, causato anche dai rifiuti in plastica. Grazie all'intenso sforzo dei volontari di Clean Up Versova, guidati dall'avvocato e attivista Afroz Shah, è stato messo in piedi quello che le Nazioni Unite hanno definito "il più grande progetto di pulizia spiaggia del mondo". La scelta delle tartarughe di tornare a nidificare nel sito ne è la dimostrazione.

L'annuncio via Twitter

Shah ha riferito a Green Matters che gli agricoltori locali avevano già notato le testuggini sulla spiaggia nei mesi precedenti alla schiusa delle uova. Una volta avvistate le prime tartarughe neonate farsi strada verso l'acqua, il team affiancato da alcuni membri del Dipartimento Forestale si è recato sul luogo per proteggere il viaggio di circa 80 esemplari. "Avevo le lacrime agli occhi mentre le guardavo avviarsi verso l'oceano", ha confidato Shah. L'attivista e leader di Clean Up Versova ha comunicato al mondo la notizia con un tweet.

In risposta alle "fantastiche notizie da Mumbai", sul profilo Twitter del gruppo che ha reso nuovamente abitabile la spiaggia, sono stati pubblicati alcuni filmati che ritraggono le tartarughe in cammino verso l'oceano.
Entusiasmo anche da parte dei cittadini di Mumbai. In un tweet uno degli abitanti ha documentato il cammino di una delle tartarughe.

Ritrovare la connessione con l'ambiente

Secondo Shah, a far la differenza in questo evento storico è stato l'impegno della comunità. "C'è una mancanza di senso di appartenenza - spiega l'avvocato -. Si possono avere leggi, politiche, regolamenti in atto, ma se la comunità non sente alcun senso di appartenenza, si è visto cosa può succedere". 

Leggi tutto
Prossimo articolo