Trovate le uova di una rara specie di farfalle in Scozia

Un esemplare di Satyrium w-album (Foto: Iain H Leach)
3' di lettura

Si tratta della Satyrium w-album, specie assente dal territorio scozzese da più di un secolo

Trovate in Scozia alcune uova di una specie di farfalla molto rara, un evento che ha spinto i biologi a ipotizzare che l'insetto sia tornato a riprodursi su suolo britannico per la prima volta in oltre 130 anni. Si tratta della farfalla Satyrium w-album, riconoscibile per la striscia bianca a forma di "W" sulle ali. Ne dà notizia Butterfly Conservation Scotland.

Una specie quasi scomparsa in Scozia

I lepidotteristi hanno trovato delle uova di Satyrium w-album su un olmo a Lennel, nel Berwickshire. A circa 16 chilometri dal luogo del ritrovamento la scorsa estate era stata avvistata una farfalla adulta, il primo esemplare di questa specie visto in Scozia dal 1884. "Quella dello scorso anno ci sembrava una scoperta impossibile, ma il ritrovamento delle uova va oltre ogni immaginazione", spiega al Guardian, Iain Cowe, autore dell'avvistamento dello scorso anno. Mentre la maggior parte delle farfalle trascorre l'inverno allo stadio di bruco, questa specie trascorre nove mesi all'anno sotto forma di uova, più piccole di un granello di sale, attaccate ai rami degli alberi. 

Il ritrovamento

Le uova sono state trovate da Jill Mills e Ken Haydock, rispettivamente 69 e 70 anni, volontari di Butterfly Conservation, arrivati da Bolton per visionare gli alberi della regione: "Stavamo cercando gli olmi vicino al fiume Tweed, a Lennel, quando Jill mi ha chiamato per mostrarmi quello che aveva trovato. Eravamo increduli e felici quando abbiamo realizzato di cosa si trattasse e con le mani che mi tremavano ho cercato di prendere la fotocamera", racconta Haydock.

A rischio estinzione

Oltre alle uova sono stati trovati anche resti di gusci già schiusi, segno che le farfalle si sarebbero già riprodotte almeno dal 2016. La popolazione di questa farfalla ha subito una diminuzione del 72% negli ultimi dieci anni e soffre ancora per la perdita di olmi avvenuta negli anni '70 a causa della malattia provocata da un fungo. Minacciata da scomparsa anche colonia a Sheffield, dove gli ambientalisti stanno cercando di salvare pure una rara specie di olmo inglese.

Leggi tutto
Prossimo articolo