Popolazione di ricci nel Regno Unito dimezzata dal 2000 ad oggi

Una coppia di ricci (Getty Images)
2' di lettura

Lo rivelano i dati contenuti nel rapporto People's Trust for Endangered Species. L'utilizzo degli insetticidi e l'aumento dell'estensione delle aree agricole avrebbero avuto effetti molto dannosi per questi piccoli mammiferi

L'Erinaceus europaeus, meglio noto come riccio comune, è sempre più raro nel Regno Unito: è quanto denuncia il recente rapporto del People's Trust for Endangered Species (Ptes) secondo il quale l'animale ha visto dimezzata la sua popolazione dal 2000, scesa ad un un milione e mezzo. Numeri che diventano ancora più allarmanti se si allarga l'analisi agli oltre 30 milioni di esemplari stimati negli anni Cinquanta: in questo caso la perdita è addirittura del 97%. A giustificare questo calo sarebbe, secondo il report, la diminuzione degli insetti di cui il riccio si nutre, dovuta all'estensione dei campi agricoli e all'utilizzo degli insetticidi necessari a massimizzare i raccolti.

La ricerca

I dati della ricerca provengono da tre diversi censimenti: Mammals on Roads, focalizzato sulle aree rurali, Garden BirdWatch e Living with Mammals, basati sugli avvistamenti in territori edificati. Messi assieme questi dati "offrono una buona indicazione della direzione dei cambiamenti e un'idea della dimensione della popolazione dei ricci".

Le cause

"Ci sono molte ragioni per cui i ricci sono nei guai", ha dichiarato al Guardian la rappresentante della campagna 'Hedgehog Street', Emily Wilson, fra queste "l'intensificazione dell'agricoltura, la perdita delle siepi (fra i ripari preferiti del mammifero, ndr) e ancora "l'uso dei pesticidi che riduce le prede disponibili". Il risultato è che per cercare cibo i ricci si avventurano sempre più spesso nelle città e sulle strade che spesso si rivelano trappole mortali per l'animale. Ma anche l'aumento della popolazione dei tassi, che a loro volta si nutrono di ricci, potrebbe aver influito. Secondo quanto afferma David Wembridge, esponente del Ptes, il declino della specie sarebbe inoltre sintomo di problemi più generali "in termini di biodiversità". I ricci sono infatti tra gli animali meno schizzinosi in termini di habitat e cibo, motivo per cui la diminuzione della loro popolazione sarebbe molto preoccupante.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"