Superluna e stelle cadenti 'conciano' il cielo per le feste

Il prossimo 3 dicembre la Luna raggiungerà il punto di massima vicinanza alla Terra e apparirà più grande che mai nel cielo (foto: archivio Getty Images)
3' di lettura

Ecco tutti gli appuntamenti astronomici che scandiranno il conto alla rovescia verso le festività natalizie durante il mese di dicembre. Tra questi, anche gli ultimi saluti a Paolo Nespoli, prossimo al ritorno sulla Terra

Saranno tanti gli appuntamenti celesti di questo mese di dicembre che accompagneranno gli appassionati e non nel conto alla rovescia verso le festività natalizia. Tra Superluna, stelle cadenti e gli ultimi saluti a Paolo Nespoli in orbita, come ricordano gli esperti dell'Unione astrofili italiani (Uai), sarà un mese da trascorrere con gli occhi rivolti al cielo.

La Superluna del 2017

La prima data da segnarsi con un circoletto rosso sul calendario è quella del prossimo 3 dicembre. In quell’occasione, infatti, si potrà ammirare l’unica Superluna piena di tutto il 2017. La Luna raggiungerà la massima vicinanza alla Terra e per questo apparirà più grande che mai nel cielo. Nel caso in cui ci si dovesse perdere questo spettacolo, niente paura. Ci sarà occasione per rifarsi nella notte di Santa Lucia il 13 dicembre.

La notte di Santa Lucia

Il cielo di dicembre sarà, inoltre, illuminato da una pioggia di stelle cadenti: le Geminidi, paragonabili, secondo gli esperti, per quantità e brillantezza alle Perseidi, definite le "lacrime di San Lorenzo" che si possono apprezzare ad agosto. Lo sciame di meteore dovrebbe essere già abbastanza evidente a partire dal 10 dicembre, ma raggiungerà il suo picco di visibilità nella notte di Santa Lucia, fra il 13 e il 14 dicembre, come spiegano gli astrofili della Uai. "I più recenti studi – aggiungono gli esperti - hanno rilevato che questo sciame mostra un'attività massima sostenuta per parecchie ore, con due aumenti della frequenza: il primo più consistente, con meteore di debole luminosità e il secondo meno cospicuo, con meteore più brillanti”. Quest’anno, osservano ancora, le circostanze in cui si potranno osservarle irradiarsi in un’area situata poco a nord-ovest di Castore saranno molto favorevoli. Anche perché non ci sarà alcun disturbo da parte della Luna.

Gli ultimi saluti a Paolo Nespoli

Tra gli appuntamenti celesti del mese di dicembre, da non dimenticare i pianeti che di sera spariranno dalla volta celeste per poi comparire a notte fonda e tirar tardi fino alle prime luci dell'alba. Questo cielo così sgombro potrebbe rivelarsi un’ottima occasione per salutare l’astronauta Paolo Nespoli dell'Agenzia spaziale europea (Esa). Prossimo al ritorno sulla Terra, infatti, "AstroPaolo" sorvolerà i nostri cieli a bordo della Stazione spaziale internazionale. Effettuerà diversi passaggi in orari serali piuttosto comodi, compresi in particolare tra le 17:30 e le 19.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"