Samsung alza la voce: anche il gruppo sudcoreano avrà il suo assistente digitale. Si chiamerà Bixby e dovrebbe esordire sul Galaxy S8. Si amplia quindi la gamma di questo tipo di dispositivi, nata con Siri (Apple) e Cortana (Microsoft).

 

Bixby su Samsung Pay - Da tempo si ipotizzava che Samsung stesse lavorando a un proprio assistente vocale. E anche se non è arrivata la conferma ufficiale, il sito Sammobile ha catturato un'immagine nella quale compare, per la prima volta, il nome Bixby: è immortalato sulla versione Beta di Samsung Pay. E anche questa è una novità: l'integrazione dell'assistente vocale nella piattaforma per i pagamenti digitali del gruppo non era infatti scontata. Non se ne conoscono ancora le funzioni, ma l'opzione Bixby farebbe ipotizzare la possibilità di effettuare transazioni attraverso un comando vocale.

 

Un centro di gestione - Bixby non sarà solo un accessorio. Confermando la tendenza già intrapresa da Siri e Google Assistant, diventerà una sorta di centro di gestione per molte funzioni. Governerà il sistema operativo, le app e ricercherà informazioni. E, secondo le immagini di Sammobile, si occuperà anche dei pagamenti online. Bixby è stato sviluppato da Viv, la società specializzata nell'intelligenza artificiale acquisita da Samsung lo scorso ottobre. I suoi fondatori (Dag Kittlaus, Adam Cheyer e Chris Brigham) sono anche i padri di Siri: l'assistente vocale di Apple, infatti, non è stato sviluppato internamente ma è figlio di un società omonima, acquisita dalla Mela nel 2010. Samsung sta adesso facendo la stessa operazione con Viv. I primi risultati di questo matrimonio saranno visibili solo quando verrà svelato il Galaxy S8, con tutta probabilità ad aprile.

 

Non solo smartphone - Lo sviluppo di Bixby e, più in generale, la funzione dell'acquisizione di Viv non si fermerà al Galaxy S8. Nel 2014, Samsung ha investito 200 milioni di dollari per acquisire SmartThings, una piattaforma per lo sviluppo della smart home. Come dimostrano i casi di Siri, Google Assistant e Amazon Echo, l'intelligenza artificiale di Viv sarà preziosa anche per l'ingresso di Bixby (non per forza con lo stesso nome) anche nella gestione delle abitazioni.