Era dal 1982 che non prendeva parte stabilmente a un progetto televisivo e da quattordici anni che non compariva in una serie tv. Dopo questa lunga assenza dal piccolo schermo, Demi Moore ha deciso di tornarvi entrando nel cast di "Empire", trasmessa anche in Italia da FoxLife. L'attrice, che vestirà i panni di un'infermiera dal passato misterioso, sarà una guest star nel corso della terza stagione per poi diventare una presenza fissa nella quarta.

Rare apparizioni - Dopo "General Hospital", soap opera nata negli anni Sessanta e ancora in corso di svolgimento, Demi Moore era praticamente scomparsa dal piccolo schermo. L'ultima apparizione dell'attrice in televisione risale infatti ad una comparsata in un episodio di "Will & Grace" del 2003. La nuova tappa della sua esperienza televisiva sarà ora - secondo quanto scrive, tra gli altri, Hollywood Reporter - "Empire", la serie tv Fox che racconta il mondo della musica contemporanea attraverso le gesta della famiglia Lyon. E proprio ai destini dei Lyon si legheranno quelli dell'infermiera interpretata dalla diva di "Ghost".


La nuova stagione in primavera - La star di Hollywood - prossimamente sul grande schermo con la commedia "Rock that body", in uscita negli Stati Uniti a giugno - sarà soltanto una guest star nella parte finale della terza stagione, che andrà in onda su Fox dal 22 marzo negli Usa e a seguire in Italia su FoxLife; è stata però scritturata per un ruolo ricorrente a partire dalla quarta annata, già commissionata.

Presente anche la figlia - Nella terza stagione di "Empire", che ha ottenuto ottimi ascolti fino al midseason finale, cioè all'interruzione tra la prima e la seconda parte dell'annata (circa 8 milioni di telespettatori), è comparsa anche la figlia della Moore, Rumer Willis, nel ruolo della cantante Tory Ash. Possibile dunque che nella quarta stagione le vedremo recitare insieme in qualche puntata.