Alla sesta nomination, un premio alla carriera alle spalle e a 87 anni, Ennio Morricone ha vinto il suo primo premio Oscar (Video) per la colonna sonora di "The Hateful Eight" di Quentin Tarantino". DiCaprio vince invece la sua prima statuetta alla quinta nomination e a 22 anni di distanza dalla sua prima candidatura. Doppietta per Alejando G. Inarritu, che vince per il secondo anno di fila, dopo "Birdman", il premio come miglior regista. Non succedeva dal 1949/50, quando a vincere fu Joseph L. Mankiewicz. Emmanuel Lubezki vince invece l'Oscar per la migliore fotografia per il terzo anno consecutivo ("Gravity", "Birdman" e "Revenant - Redivivo"). E' il primo direttore della fotografia a riuscirci e, considerando tutte le categorie, il terzo a vincere un Oscar per tre anni di fila (la cronaca social della serata)

Mad Max, il film con più premi - Il film che vince più statuette è "Mad Max: Fury Road" che porta a casa ben sei Oscar. Tutti nelle categorie considerate più tecniche, dal montaggio fino al make up, ma che quasi sempre indicano l'alta qualità produttiva del film. "Redivivo - Revenant", il film che era partito con più nomination, si deve invece accontentare di tre statuette, anche se di peso: regia, attore e fotografia.
 

Tutti i premiati :

Miglior film
Il caso Spotlight

Miglior regia
Alejando G. Inarritu per "Revenant - Redivivo"

Miglior attrice

Brie Larson Per "Room"

Miglior attore
Leonardo DiCaprio per "Revenant - Redivivo"

Miglior attrice non protagonista
Alicia Vikander per "The Danish Girl"

Miglior attore non protagonista
Mark Rylance per "Il ponte delle spie"

Miglior sceneggiatura originale
Josh Singer e Tom McCarthy per "Il caso Spotlight"

Miglior sceneggiatura non originale
Charles Randolph e Adam McKay per "La grande scommessa"

Miglior colonna sonora
Ennio Morricone per "The Hatefull Eight"

Miglior Canzone
Jimmy Napes e Sam Smith per "Writing on the Wall" dal film "Spectre"

Miglior Fotografia
Emmanuel Lubezki per "Revenant - Redivivo"

Miglior Montaggio
Margaret Sixel  per "Mad Max: Fury Road"

Miglior Costumi
Jerry Beavan per "Mad Max: Fury Road"

Miglior Scenografia
Colin Gibson Lisa Thompson per "Mad Max: Fury Road"

Make Up e Acconciature
Lesley Vanderwalt, Elka Werdega e Damian Martin per "Mad Max: Fury Road"

Miglior Effetti Speciali

Andrew Whitehurst, Paul Norris, Mark Ardignton e Sara Bennett per "Ex Machina"

Miglior sonoro
Chris Jenkins, Gregg Rudloff Ben Osmo per "Mad Max: Fury Road"

Miglior montaggio sonoro
Mark Mangini e David White per "Mad Max: Fury Road"

Miglior Lungometraggio animato
"Inside Out" di Pete Docter e Jonas Rivera
 

Miglior Cortometraggio di animazione
"Bear Story" di Bariel Osorio e Pato Escala

Miglior film Straniero

"Son of Saul" (Ungheria) di Laszlo Nemes

Miglior documentario
"Amy" Asif Kapadia e James Gay-Rees

Miglior cortometraggio
"Stutterer" di Benjamin Cleary e Serena Armitage

Miglior documentario corto
"A Girl in the River: The pPrice of Forgiveness" di Sharmeen Obaid-Chinoy