L'artista Yoko Ono, la vedova di John Lennon che ha compiuto 83 anni nei giorni scorsi, è stata trasportata in ospedale dal suo appartamento al Dakota a Manhattan in serata, ora locale. Lo riferiscono media americani. In un primo momento si era diffusa la voce di un ricovero a causa di un ictus, ma il suo portavoce Elliot Mintz ha smentito, affermando che si tratta di influenza: "Non c'è ictus, non è in pericolo di vita".

 

La conferma che non si sia trattato di un ictus è arrivata poi anche dal figlio Sean, che su Twitter ha detto che si tratta solo di disidratazione e stanchezza e che ora sta bene.