A tre mesi dagli attentati jihadisti del 13 novembre, tornano ad esibirsi a Parigi gli Eagles of Death Metal, la band californiana che stava suonando al Bataclan al momento dell'irruzione dei terroristi dell'Isis (FOTOVIDEO). La rock band californiana si stava esibendo davanti a una folla di circa 1.500 persone quando tre terroristi armati di kalashnikov entrarono al Bataclan e iniziarono a sparare, facendo 90 morti, tra cui l'italiana Valeria Solesin.

 

 

Previsto per martedì 16 febbraio all'Olympia, il concerto - un'occasione "per finire lo spettacolo" interrotto il 13 novembre - segna il tutto esaurito. All'evento, blindatissimo, in uno dei teatri più importanti della capitale, sono stati invitati anche i sopravvissuti del massacro in cui sono morte 90 persone.

 

 

"Voglio che tutti abbiano accesso alle  armi" - A poche ore dal  ritorno sul palco a Parigi, Jesse Hughes, il cantante degli Eagles of Death Metal ha ribadito in un'intervista alla televisione francese iTélé le sue convinzioni sul possesso delle armi: "Voglio che tutti abbiano accesso alle armi, ho visto morire gente che forse avrebbe potuto vivere". "So che in molti non saranno d'accordo con me - ha continuato il cantante - ma quella notte le pistole potevano rendere le persone uguali. E mi fa schifo che le cose stiano così. Ho visto morire persone che forse avrebbero potuto vivere".

E poi, a proposito del concerto di questa sera: "Non posso permettere che i cattivi l'abbiano vinta. Devo finire quel concerto, per me è una grandissima responsabilità", ha detto Jesse Hugues, aggiungendo che si tratterà anche di una "terapia". "Voglio vedere tutti sorridere. Ho davvero bisogno di vedere tutti con il sorriso", ha commentato.
 

 

 

Ritorno a Parigi - Dopo la tragedia la band interruppe il suo tour europeo ma il 7 dicembre tornò ad esibirsi brevemente nella capitale francese, in chiusura del concerto degli U2. Il giorno successivo gli artisti si raccolsero per circa un quarto d'ora davanti alle bandiere, agli omaggi, le testimonianze e i fiori lasciati davanti al Bataclan.

 

Date italiane -  Gli Eagles of Death Metal suoneranno anche in Italia per tre date; il 27 febbraio a Roncade (Treviso), al New age, il 28 febbraio all’Hiroshima di Torino e il 29 febbraio all’Orion di Roma.