Undici anni di carriera, il nuovo disco, il tour in corso che il 14 luglio approderà allo stadio Olimpico di Roma. In uno speciale di Alessio Viola, Tiziano Ferro racconta a SkyTG24 la sua carriera. Dalle prime canzoni, quelle in cui ha raccontato attraverso la musica la fragilità umana e la sofferenza, fino all’ultimo album in cui emerge “il bisogno di credere nella vita”. E in cui spiega a tutti che, in fondo, come dice il titolo del disco, L’amore è una cosa semplice. “E’ un album che sento forte, vero. In cui spingo le persone a ricordarsi che spesso siamo noi a complicarci la vita, a rendere l’amore qualcosa di sovra strutturato”. E svela anche qualche aneddoto. “Il testo di Sere Nere? L’ho scritto su un treno Latina-Roma”.