La Giunta di Milano ha concesso l'autorizzazione in deroga per alzare i limiti di decibel per i concerti di Bruce Springsteen e di Madonna che si svolgeranno allo stadio di San Siro il 7 e il 14 giugno. Due decibel in più quelli consentiti alle due star: il limite è stato fissato a 82,0 dB(A), contro i 78 consueti. La delibera, inoltre, prescrive che gli organizzatori debbano assicurare il completo deflusso dallo stadio entro la mezzanotte e mezza.

Per i due appuntamenti, la Giunta aveva già approvato l'integrazione del biglietto per il trasporto pubblico nel ticket del concerto, senza oneri aggiuntivi né per gli spettatori né per il Comune. I costi saranno sostenuti dagli organizzatori. Per entrambi gli spettacoli è poi previsto il potenziamento dei mezzi Atm da e per lo stadio e il loro prolungamento oltre l'orario ordinario, sia in superficie sia in metropolitana, per incentivarne l'uso.
Per ridurre il traffico e favorire il deflusso pedonale, comunicano da Palazzo Marino, saranno presi provvedimenti di limitazione della circolazione delle auto in zona e di riduzione della disponibilità di parcheggi. Infine, sarà potenziato il servizio della polizia locale, in special modo agli incroci principali intorno allo stadio e per il contrasto all'abusivismo commerciale.