“È la prima volta che capita ed è una forte emozione”. La prima volta non si scorda mai e sarà così anche per Andrea Camilleri, lo scrittore che ha inventato il commissario Montalbano e che adesso vede il suo libro “La scomparsa di Patò” trasformarsi in pellicola (guarda la scheda). Il film, di cui Camilleri è anche cosceneggiatore, aveva debuttato nel 2010 al Festival di Roma e uscirà il 24 febbraio in 30 sale, distribuita da Emme Cinematografica. Il romanzo dello scrittore siciliano era uscito invece nel 2000.

“E’ una forte emozione anche perché a me capita un fenomeno curioso che è quello di riuscire a estraniarmi dal fatto di essere io l’autore. Questo film, quando l’ho visto, me lo sono goduto come uno spettatore”, ha detto Camilleri a SkyTG24. Nel cast del film di Rocco Mortelliti ci sono anche Neri Marcore', Nino Frassica e Maurizio Casagrande.