Guarda anche:
Tilda Swinton: "Mi sento un'aliena"
...e ora parliamo di Kevin presentato a Cannes

E' l'incubo di ogni genitore: un figlio che cresce diventando qualcosa che non si poteva prevedere, diventando una persona malvagia, un mostro. E' questo il tema di ...e ora parliamo di Kevin (We Need to Talk About Kevin), il film diretto da Lynne Ramsay e in uscita nelle sale italiane il 17 febbraio. Tilda Swinton interpreta Eva Khatchadourian, una donna americana di origine armena, che decide di rinunciare alla propria carriera professionale per poter crescere suo figlio Kevin. Ma mentre il rapporto tra Kevin e suo padre sembra tranquillo e pacifico, quello con suo madre diventa anno dopo anno sempre più conflittuale. Fino a che, a sedici anni, Kevin si macchia di un delitto orribile. E ad Eva non resta che ripecorrere la propria esperienza di madre per capire quali siano le sue responsabilità.

Il film, prodotto dalla Bbc, è stato presentato in concorso all'ultimo Festival di Cannes. Al London Film Festival è stato premiato come miglior film, mentre la sua protagonista, Tilda Swinton, ha vinto l'European Film Awards (l'Oscar europeo) come migliore attrice. In alto una clip in anteprima del film, mentre qui sotto il trailer.