Guarda anche:
Habemus papam a Cannes: lacrime e applausi per Nanni Moretti

Nanni Moretti sarà il presidente della giuria del Festival di Cannes, che quest'anno si svolge dal 16 al 27 maggio. Il regista italiano, che succede a Robert De Niro, che aveva guidato la prestigiosa vetrina cinematografica internazionale l'anno scorso, ' un habitue' della Croisette: nel 2011 vi aveva presentato con grande successo Habemus Papam e nel 2001 aveva vinto la Palma d'Oro con La stanza del figlio.

"E' una gioia, un onore e una grande responsabilità presiedere la giuria del festival del cinema più prestigioso del mondo, che si svolge in un Paese che ha sempre guardato al cinema con grande attenzione e rispetto", ha commentato Moretti nell'accettare il ruolo. "Come membro del pubblico conservo felicemente la stessa curiosità che avevo nella giovinezza e quindi per me è un grande privilegio imbarcarmi in questo viaggio nel cinema globale contemporaneo".

Il delegato generale del Festival, Thierry Fremaux, ha definito il regista italiano uno dei 'grandi' nel suo personale 'pantheon' e ha ricordato che Cannes ha avuto tre presidenti di giuria statunitensi negli ultimi quattro anni e dunque, ha osservato, è"buona cosa tornare a un europeo". Prima di De Niro, l'anno scorso, la giuria era stata guidata da Tim Burton nel 2010, dall'attrice francese Isabelle Huppert nel 2009 e da Sean Penn nel 2008.