C’era una volta un bambino prodigio. A soli 5 anni incantava il pubblico con la sua voce, scalava le classifiche con le sue hit. Poi un successo travolgente. La più grande pop star di tutti i tempi a soli 24 anni, con “Thriller”.
Rivoluziona la musica pop, ne scrive la storia. E’ il primo ad associare immagini a brani musicali. E’ il primo a creare coreografie che ancora sono fonte di ispirazione per le star che calcano le scene del nuovo millennio.

Tutto questo è stato Michael Jackson, la grande e imitata e discussa star internazionale che si è spenta a Los Angeles all’età di 50 anni.
Tutto questo ma non solo. Della sua storia fanno parte anche le accuse di pedofilia. Risoltesi con un accordo economico con la controparte nel 1993 e, in un secondo caso datato 2005, con la sentenza “non colpevole”. E poi quella pelle nera che col passare del tempo ha voluto schiarire sempre più. Quel naso tipicamente afro, che i decenni hanno trasformato in piccolo tratto aguzzo. I discussi matrimoni. La discussa paternità dei figli. Il difficile rapporto col padre.
Debolezze di un uomo che ha cercato rifugio in un mondo fantastico, il parco giochi Neverland. Eterno Peter Pan, che aveva smesso di credere di saper volare.

I video per ricordare il King of Pop.





Addio Michael Jackson: notizie, foto e video

Ciao Jacko: storia fotografica del re del pop

E' morto Michael Jackson, la favola è finita

Michael Jackson, una vita tra eccessi e poesia