Nuova tornata di nomine per la guida delle aziende di Stato. I cambiamenti più significativi interessano Leonardo (l'ex Finmeccanica) che, come indicato dal Tesoro, vede l'arrivo al vertice di Alessandro Profumo, e Poste Italiane, dove la scelta è ricaduta su Matteo Del Fante. Luigi Ferraris sarà il nuovo a.d. di Terna, mentre Catia Bastioli sarà confermata presidente.
 

 

I cambiamenti per Leonardo - Alessandro Profumo, che ora guiderà l’azienda, ha 60 anni e un passato come amministratore delegato di Unicredit e presidente del Monte dei Paschi di Siena. Il Tesoro, in una nota, ha voluto ringraziare l’amministratore uscente Mauro Moretti per il lavoro svolto e i risultati raggiunti gestendo e realizzando “importanti processi di trasformazione di gruppi industriali di importanza strategica del Paese, quali Ferrovie dello Stato e Finmeccanica”.  

 

Il cambio di Poste Italiane - Cambio di dirigenza anche per Poste Italiane, dove alla guida ci sarà Matteo Del Fante, dal 2014 amministratore delegato di Terna, al posto di Francesco Caio. Esce di scena anche la presidente Luisa Todini, che verrà sostituita da Maria Bianca Farina, già presidente dell'Ania e ad di Poste Vita e Poste Assicura. Il Tesoro, anche in questo caso, ha voluto ringraziare chi fino ad ora aveva guidato l’azienda, cioè Francesco Caio che “ha posto le basi per lo sviluppo futuro di Poste Italiane”, ricordando la sua “brillante operazione di quotazione in Borsa”.

 

Conferme in Eni ed Enel. Novità per Enav - Confermati i vertici di Eni ed Enel. Alla guida del gruppo petrolifero rimangono Emma Marcegaglia e Claudio Descalzi. Mentre, per quello elettrico, sono stati confermati Patrizia Grieco e Francesco Starace. Per i vertici di Enav, il Tesoro ha indicato Roberta Neri, che è l’attuale amministratore delegato, mentre Roberto Scaramella, ex Ala e Meridiana, avrà il ruolo di presidente. 

 

I criteri di scelta del Mef - Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha fatto sapere che "i nominativi che compongono le liste sono stati individuati secondo una procedura di selezione, svolta con il supporto di primarie società di consulenza per la selezione e il reclutamento manageriale (Eric Salmon & Partners, Korn Ferry, Spencer Stuart), sulla base di criteri di professionalità e secondo prassi di uso comune di mercato".