Roberto Giachetti e Valeria Valente hanno vinto le primarie del centrosinistra per la scelta del candidato sindaco rispettivamente a Roma e a Napoli. "La città ha scelto di guardare avanti", ha dichiarato la vincitrice del confronto con Antonio Bassolino nel capoluogo campano.
A Giachetti invece sono arrivati i complimenti del diretto avversario, Roberto Morassut: "Come già detto nel corso della competizione, lo sosterrò da subito come candidato unitario del centrosinistra".
A Trieste ha vinto il sindaco uscente Cosolini, mentre sono ancora in corso gli scrutini nelle altre città in cui si è votato per le primarie: Benevento, Bolzano e Grosseto.


Valente: "Grande responsabilità" - A Napoli Valeria Valente ha commentato così la sua vittoria: “Mi sento investita di una grande responsabilità. Gli altri candidati? Non li ho sentiti, ma abbiamo sempre detto che chiunque fosse stato il vincitore avrebbe avuto il sostegno degli altri e sono convinta che arriverà, perché abbiamo una grande sfida davanti".

 


Trieste: vince Cosolini - Il sindaco uscente di Trieste, Roberto Cosolini, ha raccolto 4.447 voti (65,02%) alle primarie ed è quindi il candidato sindaco della coalizione di centrosinistra alle elezioni amministrative di giugno. All'altro candidato, il senatore Francesco Russo, sono andate 2.392 preferenze (34,98%).