“Se sarò il prossimo sindaco di Milano, Pierfrancesco Majorino sarà il mio vice”: lo ha annunciato la candidata alle primarie del centrosinistra, Francesca Balzani, durante un confronto a Radio Popolare. “Siamo più che complementari”, ha aggiunto. "In queste settimane – ha risposto Majorino – ho sempre detto che la porta del confronto è sempre aperta e non ho ricevuto molte attenzioni sul piano delle idee e dei contenuti, e questo mi dispiace. Ho proposto un confronto sulle idee e non sulle poltrone”.

 

Anche gli altri candidati hanno indicato chi dei loro avversari porterebbero in giunta, se vinceranno le elezioni. "Io porterei Pierfrancesco Majorino - ha spiegato il commissario unico di Expo, Giuseppe Sala - perché c'è complementarietà tra noi due. Majorino ha lavorato bene sul tema del sociale in questi anni, ha gestito anche l'emergenza profughi". Majorino ha invece spiegato che in giunta porterebbe "Francesca Balzani per il grande lavoro fatto sul bilancio. Ma vorrei che recuperassimo la figura di Ada Lucia De Cesaris, la ex vice sindaco di Milano, come direttore generale del Comune". Per Antonio Iannetta infine "il tema della poltrona a noi non interessa - ha concluso - ci sono tante persone capaci e competenti che conoscono bene il territorio e io le porterei in giunta. È finita l'epoca dei posizionamenti".

 

Dalla Balzani, poi, anche un affondo a Giuseppe Sala sui conti dell'Expo: "Bisogna essere trasparenti, io avrei presentato il bilancio prima di candidarmi". "I dati del preconsuntivo sono stati consegnati'', è la risposta del manager. Le primarie del centrosinistra a Milano si terranno il 6 e 7 febbraio.

 

Il confronto a Radio Popolare