Schede: Tutti i ministri del governo Monti - Le foto

Video:
Dal giuramento al saluto con Berlusconi - Monti: "No a un governo a tempo"

Le foto:
Monti premier, la notizia sui giornali stranieri - Da Berlusconi a Monti: le tappe della crisi - Berlusconi: il giorno più lungo - Ornaghi, il ministro nominato su Twitter

Le reazioni:
Napolitano - Casini (Udc) - Franceschini (Pd) - Romani (Pdl) - Ferrero (Prc) - Cota (Lega) - La Russa (Pdl) - Di Pietro (Idv) - Bernini (Pdl)

Approfondimenti:
I ministri da sostituire nei Cda - La reazione delle Borse

Sarà un professore dal lunghissimo curriculum accademico e politico a tenere i rapporti con il Parlamento. Piero Giarda è un profondo conoscitore della macchina parlamentare e un esperto di spesa. E per lui si tratta di un ritorno.
Giarda infatti ha già esperienza in questo senso avendo passato, come sottosegretario al Tesoro, 6 anni tra le aule e le commissioni parlamentari. Tra le ultime attività svolte da Giarda il coordinamento di uno dei tavoli di analisi sull'analisi della spesa pubblica all'interno della riforma del fisco.

Milanese, classe 1936, laureato in Economia e Commercio alla Cattolica nel 1962, ha studiato nelle Università di Princeton e Harvard nella seconda metà degli anni 60, è stato quindi libero docente di Scienze delle Finanze e diritto finanziario nel 1970. Ha insegnato alla Cattolica dal 1968 al 1976 in qualità di professore incaricato e dal '76 al 2011 in qualità di professore ordinario di Scienza delle Finanze.
E' attualmente responsabile del Laboratorio di analisi Monetaria della Cattolica, componente del comitato direttivo della scuola per il dottorato in Economia e finanza delle amministrazioni pubbliche. E' anche collaboratore del sito LaVoce.info, specializzato in temi di economica e finanza.

A lui, come detto, l'ex ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, ha affidato il coordinamento di uno dei tavoli del cantiere sulla riforma fiscale, quello sulla spesa pubblica, che ha posto l'accento sui numerosi sprechi e sulle sacche di inefficienza nei servizi pubblici.