Tutti i risultati delle amministrative 2011
Amministrative 2011: LO SPECIALE
FOTO: Formigoni, l'elettore ultrapop - I candidati al seggio

(in fondo all'articolo tutti i video sulle amministrative 2011)

Hanno chiuso lunedì 30 maggio alle ore 15 i seggi per i ballottaggi che, dopo il primo turno di votazione del 15 e 16 maggio scorsi, hanno coinvolto 6.605.806 elettori.
Si è votato in 88 comuni di cui 13 capoluoghi di provincia: Milano, Novara, Varese, Rovigo, Rimini, Grosseto, Napoli, Cosenza, Crotone, Trieste, Pordenone, Cagliari e Iglesias. Per eleggere i presidenti di sei amministrazioni provinciali si è tornati al voto nelle province di Vercelli, Mantova, Pavia, Trieste, Macerata e Reggio Calabria. Si è votato invece al primo turno in Sicilia per eleggere i sindaci in 27 comuni; unico capoluogo coinvolto è Ragusa. Gli elettori coinvolti sono 397.001.

Comunali, affluenza al 60,08% - Secondo i dati del Viminale, è del  60,08% il dato definitivo dell'affluenza nei Comuni chiamati al turno di ballottaggio. Al primo turno l'affluenza era stata del 68,58%.

Milano tiene - A Milano il numero degli elettori è rimasto stabile. A Milano ha votato il 67,38% degli elettori, contro il 67,56% di 15 giorni fa.

Astensionismo a Napoli: -10% - Calo netto dell'affluenza alle  urne in occasione del ballottaggio di Napoli. Tra domenica 29 e domenica 30 maggio si è recato a votare il 50,57% degli aventi diritto, a fronte del 60,32%  registrato al primo turno di due settimane fa, per una riduzione del  dato del 9,75%.

Provinciali, affluenza in calo: - 16% - Per le elezioni provinciali la percentuale di votanti rilevata alla chiusura definitiva dei seggi è stata del 45,26% degli aventi diritto, con un calo di 16 punti percentuali rispetto al primo turno quando era stata del 61,26%.
Lo si apprende dal sito del Viminale (il dato non tiene conto della provincia di Trieste, gestita dalla Regione Friuli Venezia Giulia).

Cagliari: - 9% - A Cagliari l'affluenza al ballottaggio è stata inferiore a quella del primo turno: il 62,23% ha votato per scegliere il nuovo sindaco tra Massimo Zedda (centrosinistra) e Massimo Fantola (centrodestra), mentre al primo turno era andato alle urne il 71,45%. Il dato sull'affluenza è stato diffuso dal comune di Cagliari.

Friuli Venezia Giulia - Il Servizio elettorale della Regione Fvg ha comunicato le percentuali finali di voto ai ballottaggi per le elezioni amministrative della Provincia di Trieste e dei
Comuni di Trieste, Pordenone, Cordenons e Monfalcone. 
Elezioni provinciali di Trieste: 51,02% (al primo turno 57,05 p.c.), 108.239 votanti su 212.170 iscritti.
Elezioni comunali Trieste: 51,55% (al primo turno 56,68 p.c.), 95.349 votanti su 184.952 iscritti; Pordenone: 60,43% (al primo turno 68,57 p.c.), 24.280 votanti su 40.179 iscritti; Cordenons: 61,18% (al primo turno 67,17 p.c.), 9.876 votanti su 16.142 iscritti; Monfalcone: 56,65% (al primo turno 64,18 p.c.), 12.445 votanti su 21.969 iscritti.

Domenica 29 maggio, l'affluenza alle urne ha fatto registrare un forte calo: per le comunali, ha votato il 43,46% degli aventi diritto. Alla stessa ora, al primo turno, aveva votato il 49,67. Per le provinciali è andato alle urne il 30,95%, con quasi 12 punti percentuali in meno rispetto al turno di due settimane fa quando a votare era andato, alla stessa ora, il 42,74%.