E' slittata, anche per le resistenze di Lega e An, l'approvazione in Consiglio dei ministri del disegno di legge Alfano sulla messa in prova dei detenuti che, per gli incensurati, sostituisce la pena ed estingue il reato per condanne fino a quattro anni. Il Guardasigilli comunque assicura: "Non ci sarà nessuna amnistia o indulto".