Oroscopo di Oggi
Oroscopo di oggi
Cambia segno
chiudi X
Oroscopo della settimana
Cambia località
Mattina
pomeriggio
sera
notte
chiudi X
Prossimi giorni
  1. Altro

Omaggio a Charlie Hebdo, ma sulla targa c'è un nome sbagliato. FOTO

Iniziate a Parigi le commemorazioni per gli attacchi che un anno fa provocarono 11 vittime nella redazione del giornale satirico e, qualche giorno dopo, 4 all'Hyper Casher a Porte de Vincennes. Il presidente Hollande ha scoperto le lapidi, ma una dovrà essere sostituita perché il cognome del vignettista Wolinski non è corretto. Svelata anche una targa in memoria di Ahmed Merabet, il poliziotto ucciso dai terroristi in fuga. VIDEO

charlie hebdo, parigi, commemorazioni - Foto N.1
©ANSA

Sono iniziate a Parigi le commemorazioni per gli attentati che un anno fa aprirono tragicamente il 2015. Il presidente francese Francois Hollande, al fianco del sindaco Anne Hidalgo, ha scoperto 3 lapidi in memoria delle 11 vittime nella redazione di Charlie Hebdo (nella foto), delle 4 all'Hyper Casher a Porte de Vincennes e di Ahmed Merabet, il poliziotto ucciso dai terroristi in fuga – Il video

  • charlie hebdo, parigi, commemorazioni - Foto N.1
    Sono iniziate a Parigi le commemorazioni per gli attentati che un anno fa aprirono tragicamente il 2015. Il presidente francese Francois Hollande, al fianco del sindaco Anne Hidalgo, ha scoperto 3 lapidi in memoria delle 11 vittime nella redazione di Charlie Hebdo (nella foto), delle 4 all'Hyper Casher a Porte de Vincennes e di Ahmed Merabet, il poliziotto ucciso dai terroristi in fuga – Il video
    ©ANSA
  • charlie hebdo, parigi, commemorazioni - Foto N.2
    La targa “alla memoria delle vittime dell'attentato terroristico contro la libertà d'espressione perpetrato nei locali di Charlie Hebdo il 7 gennaio 2015” è stata apposta a rue Nicolas Appert, dove sorgeva la sede del giornale – Charlie Hebdo, tutte le notizie
    ©ANSA
  • charlie hebdo, parigi, commemorazioni - Foto N.3
    Sulla lapide si leggono i nomi delle vittime in ordine alfabetico: "Frédéric Boisseau, Franck Brinsolaro, Cabu, Elsa Cayat, Charb, Honoré, Bernard Maris, Mustapha Ourrad, Michel Renaud, Tignous, Georges Wolinsky”. Il cognome dell’ultimo vignettista, però, è scritto in modo sbagliato: quello corretto è “Wolinski” e non con la "y" finale – Terrore a Parigi: assalto a Charlie Hebdo e a negozio kosher. LE FOTO
    ©ANSA
  • charlie hebdo, parigi, commemorazioni - Foto N.4
    La lapide, a causa dell’errore, è stata ricoperta con un drappo nero e verrà sostituita al più presto. Sul web sono spuntati subito molti messaggi ironici. Su Twitter, ad esempio, il famoso slogan #JeSuisCharlie è stato trasformato in #JeSuisCharly – "Charlie Hebdo", la notizia sui siti di tutto il mondo
    ©ANSA
  • charlie hebdo, parigi, commemorazioni - Foto N.5
    Un’altra targa è stata apposta davanti all'Hyper Casher a Porte de Vincennes, dove il 9 gennaio 2015 furono uccise 4 persone (Philippe Braham, Yohan Cohen, Yoav Hattab e François-Michel Saada) in un attacco terroristico collegato al precedente – Francia, doppio blitz: uccisi i killer. Morti 4 ostaggi
    ©ANSA
  • charlie hebdo, parigi, commemorazioni - Foto N.6
    La targa in memoria delle persone morte durante l’attacco all'Hyper Casher – Parigi, il commesso musulmano che ha salvato alcuni ostaggi
    ©ANSA
  • charlie hebdo, parigi, commemorazioni - Foto N.7
    Sotto a ogni lapide è stata poggiata una corona di fiori ed è stato osservato un minuto di silenzio – Parigi, il mondo in piazza: "Siamo tutti Charlie". FOTO
    ©ANSA
  • charlie hebdo, parigi, commemorazioni - Foto N.8
    Alle cerimonie hanno partecipato i familiari delle vittime e, oltre al presidente francese e al sindaco di Parigi, anche il primo ministro Manuel Valls, il ministro dell'Interno Bernard Cazeneuve e la ministra della Cultura Fleur Pellerin – Terrore a Parigi: assalto a Charlie Hebdo e a negozio kosher. LE FOTO
    ©ANSA
  • charlie hebdo, parigi, commemorazioni - Foto N.9
    Un’altra targa svelata da Hollande e Hidalgo ricorda Ahmed Merabet, il poliziotto ucciso dai due terroristi in fuga dopo l’attacco a Charlie Hebdo – Parigi: parla il fratello di Ahmed Merabet, l'agente ucciso
    ©ANSA
  • charlie hebdo, parigi, commemorazioni - Foto N.10
    La targa in memoria del poliziotto ucciso – #JeSuisCharlie, 5 milioni di tweet in tutto il mondo. MAPPA
    ©ANSA
  • charlie hebdo, parigi, commemorazioni - Foto N.11
    Su richiesta dei parenti delle vittime, le cerimonie si sono svolte nella massima sobrietà e senza discorsi pubblici, con un semplice minuto di raccoglimento – Charlie Hebdo: nuovo video con fuga dei fratelli Kouachi
    ©ANSA
  • charlie hebdo, parigi, commemorazioni - Foto N.12
    Il presidente francese Hollande saluta la madre di Ahmed Merabet. Per ricordare le vittime, per tutta la settimana in Francia sono previste varie iniziative – Terrore a Parigi: assalto a Charlie Hebdo e a negozio kosher. LE FOTO
    ©ANSA
  • charlie hebdo, parigi - Foto N.13
    Polemiche, intanto, per la copertina che Charlie Hebdo ha scelto per il numero speciale del settimanale, in uscita mercoledì 6 gennaio. Stavolta non ci sono né Allah né Maometto, ma un Dio in versione 'cristiana', con aureola e simbolo dell'occhio nel triangolo, che indossa una tunica macchiata di sangue e sulle spalle un kalashnikov. "L'assassino è ancora in giro", recita il titolo. Critiche dalla Chiesa cattolica e dai musulmani di Francia – Charlie, un anno dopo vignetta con dio armato e in fuga
    ©ANSA

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2016 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...