Love, Ahah, Wow, Sigh, Grrr. Sono questi i nuovi pulsanti che da oggi vanno ad aggiungersi al più noto “Mi piace” per commentare al volo un post, un video o un’immagine su Facebook. Non c’è il tanto atteso (e più volte annunciato) pulsante “Dislike” (Non mi piace), ma gli utenti potranno scegliere tra una emoticon di tristezza (Sigh) e una di rabbia (Grrr) per esprimere la propria disapprovazione.

 

Dopo circa un anno di focus group condotti in diversi paesi del mondo, Facebook ha selezionato le reazioni che meglio riproducono una serie di “emozioni universali”. All’inizio erano più di 20 le emoticon incluse nei test, ma poi Facebook ha deciso di introdurre solo quelli utilizzati di più, spiega Wired Usa.

 

Per esprimere la propria reazione, basta selezionare il pulsante “Mi piace” e si vedranno comparire i nuovi pulsanti. Al posto del numero di Like, ora ogni contenuto pubblicato su Facebook presenterà il numero totale di reazioni. Accanto alla cifra, verranno poi mostrate le tre "reactions" che sono state selezionate di più. Come sottolinea la webzine TechCrunch: “Il design è davvero ben fatto, perché se non vuoi utilizzare le Reactions, non sei obbligato. E poi non si vedono sei pulsanti per ogni post”. 

 

Le nuove reazioni sono già attive anche in Italia nella versione desktop. Per la versione mobile basta aggiornare l’applicazione Facebook. 

 

Secondo Tom Alison, News Feed engineering director di Facebook, si tratta di funzionalità “con un forte valore aggiunto per inserzionisti pubblicitari, dal momento che si potrà avere una visione più dettagliata su come le persone stanno reagendo ai propri contenuti”.