L'Abi ha approvato il cosiddetto piano famiglie: la sospensione del pagamento della rata del mutuo per 12 mesi. Alcuni istituti hanno già espresso parere favorevole all'iniziativa, mentre altri istituti operano già con iniziative analoghe come Unicredit, Banca Intesa e Monte dei Paschi di Siena. Queste le fasce deboli: chi ha perso il lavoro, chi è in cassa integrazione, chi ha subito la morte di uno dei componenti del nucleo familiare percettore del reddito e coloro che hanno visto la cessazione dell'attività di lavoro autonomo.